username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

IMPARA, UOMO

Impara, uomo,
a far del tuo cuore una pietra,
se non vuoi che si spezzi.
Tu ami, cerchi amicizia,
vuoi esser felice,
a volte speri anche;
ma, dimmi: “A che serve,
se poi tutto questo finisce?”
Oh! Anche soffrire, lo so,
ti aiuta a sentirti ancor vivo,
perché l’indifferenza e la morte
camminano insieme.
Ma impara, uomo, e ricorda,
che sempre
non vuole dire per sempre.
E quando conosci da solo
questa gran verità
è per te troppo tardi:
allargare le braccia
per stringere il vuoto
è cosa assai dura.
Impara, uomo,
a difender te stesso,
se non vuoi far
del tuo cuore una pietra.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

15 commenti:

  • Moni Flà il 12/12/2012 16:31
    Che dire, Ada... L'unica parola che mi viene in mente, considerando che mi hai lasciata senza fiato, è "perfetta"!
  • Ada FIRINO il 20/05/2011 23:58
    Eh, sì, a volte è dura Carla, non indurirsi, per le avversità che la vita ti pone continuamente davanti, ma si deve vivere sempre col sorriso nel cuore e sulle labbra ed amare la vita comunque. Grazie per il tuo gentile commento.
  • Anonimo il 20/05/2011 21:17
    hai ragione ada cercare di sentirsi vivi e non permettere al cuore di divenire pietra...
    lo sento che sei solare anche dentro... complimenti
  • Ada FIRINO il 28/11/2008 15:14
    Certo, Donato, mai smettere di amare, è ciò che ci tiene in vita.
  • Donato Delfin8 il 26/11/2008 09:02
    "Gli esami nn finiscono mai.." e come si potrebbe mai ascoltare una pietra?
    Spero di nn smettere mai d'imparare, anke sbagliando, ma mai smettere di amare, di sognare!
    Bella. Grazie
  • Ada FIRINO il 21/07/2008 10:58
    Certo, Vincenzo, continuare a sentirsi ancor vivi... questo è molto importante. Per questo si deve sempre amare, sempre e comunque.
  • VINCENZO ROCCIOLO il 20/07/2008 14:31
    Delusioni, sofferenze, pianti, disperazione. Ho provato tutto il male che l'amore può fare, ma il mio cuore non si è indurito. Continuo a cercare l'amore, dovunque e comunque, perché solo così riesco a sentirmi vivo.
    Bellissima poesia, Ada.
  • Ada FIRINO il 21/05/2008 14:16
    "per sempre"... sentore d'eternità. Molto bello Domenico! Per me era così, ma la delusione è stata atroce. Ma continuo a sognare e ad avere il cuore "dolce". Grazie del tuo commento.
  • DOMENICO DE MARENGHI il 20/05/2008 13:48
    Un messaggio assai duro; per non "troncare" e per continuare a vivere con la persona cui si vuole bene, è MOLTO IMPORTANTE non interrompere il dialogo, MAI, per nessun motivo. Il cuore non si trasformerà in pietra e quel "per sempre" avrebbe sentore d'eternità ...
  • Ada FIRINO il 25/01/2008 15:11
    Augusto, un sorriso per te (per cancellare la tua depressione). Non è facile difendersi, davanti a sentimenti profondi, come l'amore, ma bisogna mettercela tutta, per non rischiare di indurirsi.
    Ciaooo!
  • augusto villa il 23/01/2008 11:20
    Bella poesia, e buona lezione di vita...
    Anche il volo porta a queste considerazioni, quando dal quel punto di vista le cose assumono "la giusta dimensione" ed il loro giusto valore... Peccato che la stragrande maggioranza non noti e non consideri ciò come un particolare importantissimo e prezioso per meglio vivere (e far vivere meglio gli altri)...
    Mammamia come son depresso... sto anche andando fuori tema... Mi fermo qui!... Ciao Ada!!!
  • augusto villa il 23/01/2008 11:20
    Bella poesia, e buona lezione di vita...
    Anche il volo porta a queste considerazioni, quando dal quel punto di vista le cose assumono "la giusta dimensione" ed il loro giusto valore... Peccato che la stragrande maggioranza non noti e non consideri ciò come un particolare importantissimo e prezioso per meglio vivere (e far vivere meglio gli altri)...
    Mammamia come son depresso... sto anche andando fuori tema... Mi fermo qui!... Ciao Ada!!!
  • Ada FIRINO il 20/12/2007 01:14
    Ho imparato a difender me stessa, non potevo trasformare il mo cuore in una pietra, non me lo sarei mai permesso.
    Ada
  • Ada FIRINO il 20/12/2007 01:12
    Ho imparato a difender me stessa, non potevo trasformare il mio cure in una pietra, non me lo sarei mai pemesso.
    Ada
  • Anonimo il 25/11/2007 15:35
    Alcune persone, proprio per non soffrire trasformano il loro cuore in pietra, accorgendosi troppo tardi che così facendo si sono condannati ad una morte sicura, peggio della morte stessa.
    Meglio soffrire e vivere.
    Ciao Ada
    Angelica

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0