username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Aceto balsamico

A sud della mia vita, primavere e ricordi talvolta estivi, talvolta no.
Cerchi concentrici che trovan conferma della loro quadratura nel tempo che passa diventando sempre più oggi
ed oggi ancor di più.
Diversità che senti come vena di aceto nel vino.
Lampi di colori e grida di bambini e poi assenza di profondità,
come tela trattata all'aerografo.
Da non poter dire quanto era ieri o ieri ancor di più,
attesa dai tempi dilatati in cui l'attesa è regina.
Come una piuma bianca che vedi cadere trattenendo il fiato e
che non tocca mai terra.
"Terrifica"
Aceto balsamico 3. 000. 000 al litro.
Ma aceto, aceto Cristo!!!
Ed io nella mia vita solo a piccole gocce, solo a piccole gocce.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Maria Lupo il 29/11/2009 00:32
    Bella, visionaria e disperata. Metafore molto raffinate.
  • sabrina balbinetti il 18/08/2008 09:31
    bella l'immagine dei cerchi d'acqua concentrici che trovano una loro quadratura per chi ha pazienza d'aspettare
    molto bella
  • Maurizio Gagliotti il 31/05/2008 18:46
    grazie
  • tania tania il 25/11/2007 15:30
    Concordo con Vincenzo... e aggiungo che trovo anche diffilcoltà nel leggerla... senza spazi, senza una divisione che aiuterebbe la comprensione... almeno credo.. a presto! Tania

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0