accedi   |   crea nuovo account

Io sono un palloncino

Sono un palloncino.
Vengo usato per regalare attimi di felicità,
già…usato; perché nessuno poi si interessa,
quando ormai non servo più, e vengo
abbandonato in cielo, dove vado a finire.
E dire che sono ambito, desiderato,
a tratti amato…

Quanti bambini hanno pianto per avermi,
quanti genitori esasperati hanno trovato in me
momenti di tregua.
Di compleanni ne ho visti tanti…
Io non sono come le candeline…
Vili testimoni di un’età che avanza,
io non ho quella presunzione,
io do solo colore…

Di feste di paese non ne perdo una,
del fumo delle castagne alla brace mi vesto,
mi piace.

Sono fatto cosi’, sono gonfiato per dare,
anche quando gli amanti del rumore mi fanno scoppiare.

Dove vado a finire?
Guarda dentro di te,
tra qualche risata, troverai anche me

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • laura cuppone il 25/11/2007 23:37
    carino il paragone col palloncino..
    non credo che tu contenga solo elio..
    ma voli uguamlente con la fantasia..
    ciao L
  • Gabriella Salvatore il 25/11/2007 20:07
    molto carina, leggera come un palloncino, colorata!!
  • Anonimo il 25/11/2007 16:03
    Che carina, ogni tanto fa bene leggere qualcosa di così leggero.
    Ciao Marco
    Angelica
  • tania tania il 25/11/2007 14:44
    Molto carina, leggera leggera... come un palloncino appunto... bella!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0