accedi   |   crea nuovo account

Il mio paese

Il mio piccolo paese
paradiso della mia infanzia
racchiuso tra colline e
maestose montagne
un giorno piovoso mi vide partire
per terre lontane al di là del mare.
Campagne ridenti vicino al fiume
delizia di giochi e fantastiche avventure.
Il destino volle un giorno
che lasciassi le mie radici
ero figlia di un emigrante
che viveva oltreoceano.
Su una nave maestosa
lasciai la mia amata terra
felice di quel viaggio
con mille sogni e speranze.
Giorni tranquilli in mezzo all'oceano
verso le calde terre del tropico.
Un bel paese dall'eterna estate
mi accolse bambina e mi salutò già donna.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Cleonice Parisi il 05/01/2008 15:15
    La vita ci segna ma non ci disegna.

    Brava!
  • IGNAZIO AMICO il 02/12/2007 22:54
    Ricordi lontani espressi con la dolcezza di un canto melanconico e soave. Di effetto l'ultimo verso. Brava.
  • alberto accorsi il 30/11/2007 19:27
    Dolce, ma manca di un po' di tensione, perlomeno un po' ...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0