accedi   |   crea nuovo account

Ombra sul cielo

Avevi
il caldo, nelle mani padre
e luce

quando, lavoravi il giorno
spezzando
silenzi alle notti

tu che hai scritto
il mio fiorire al tempo
sprigionando vento
non maturato

e nel tramontare
levasti al debito cosciente
lievitando accanto,

poi, solo
cielo.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Ugo Mastrogiovanni il 16/02/2010 23:14
    Scusami Nunzio se ti ho chiamato Enzo, la mia stima per te non cambia!
  • Ugo Mastrogiovanni il 16/02/2010 23:12
    Trovo del mistico in questi versi. Enzo Buono non cerca lo stile, di quello è già padrone, per un momento esamina un concetto assai caro; si astrae completamente e si sublima. Resta a noi porgere la nostra doverosa attenzione al suo affetto divenuto poesia.
  • Gabriella Salvatore il 03/12/2007 20:30
    anche questa mi è piaciuta molto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0