username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

labbra sudate

Un paio di labbra sudate,
quest’oggi si sono toccate.
Le mani cadute sui fianchi,
lo sguardo socchiuso sui corpi già stanchi.
La voce fermata su poche parole
i venti dei nostri cammini
portati vicini dall’ultimo sole.
Parole riunite in dolci pensieri
ci svelano cose già udite nel tempo di ieri…
Seduti sui lunghi sentieri
riposano i nostri destini,
sfiatati da erte salite e da ripidi clini.
Momenti di attesa e di luce
e giorni di pace.
La vita serena mi appare:
un sogno che giace
fermato nel nitido mare.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

14 commenti:

  • Alessandro Castellarin il 03/12/2007 11:54
    Magistrale nella struttura e musicalità. Belle e forti immagini raccontano le tue emozioni e rapiscono il lettore, complimenti!
  • tania tania il 02/12/2007 02:13
    Hanno già detto tutto Gabriella... trovo che non sia semplice metter in rima senza sentire poi una forzatura nella scelta delle parole... ma tu hai superato la prova magnificamente!!! Tania
  • Mario Vecchione il 01/12/2007 19:49
    bella proposta davvero, concordo con gli altri...
  • celeste il 30/11/2007 17:44
    convengo sia una lirica molto bella e dal fresco proporre.
  • Riccardo Brumana il 30/11/2007 13:27
    complimenti è bellissima!
  • laura cuppone il 30/11/2007 09:59
    bello e pacifico, ma costante nel tempo questo modo di sentire l'amore..
    dolce e sentita..
    brava
    Ciao L
  • Aedo il 30/11/2007 00:16
    Una poesia molto bella, che lascia nell'anima una dolce emozione.

    Ignazio
  • Marco Vincenti il 29/11/2007 15:15
    Un bacio... descrito con tanto amore e in un modo favoloso.
  • Tony Fontana il 29/11/2007 13:18
    un modo di poetare desueto, dove la rima è un fatto concreto, ma non per questo senza Phatos ed emozione.. Brava Brancaleone... Tony
  • Alessandro Cancian il 29/11/2007 12:38
    molto suggestiva. piaciute molto le strofe
    "Seduti sui lunghi sentieri
    riposano i nostri destini,
    sfiatati da erte salite e da ripidi clini"

    rende bene l'idea!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0