accedi   |   crea nuovo account

"Arcobaleno cristiano"

Approderanno arcane glorie,
colmeranno silenzi.
Nelle piane cristiane
gemmeranno colture sante.


Eletto velo,
adombrerà levigati verdetti
e nostalgia
sazierà adolescenti leve.

Orizzonte d’ un molesto giorno,
pozzo che rivelasti
l’ incertezza del mio ardere,
urna di un puro cuore
che della saggezza, il cospargere,
svelasti il sogno.


Rammenta: all’ ascesa dell’arcobaleno
mani volgeranno clessidre,
la polvere d’ amicizia che trascende
annuncerà al cuore,
amabili e perpetue ferite.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anonimo il 28/09/2008 18:10
    surreale e autentica
  • Anna G. Mormina il 03/12/2007 20:41
    Bellissima questa poesia dedicata al tuo amico... gliel'hai regalata vero? Così saprà quanto gli sei vicino!
    Un sorriso!
  • Anonimo il 03/12/2007 13:14
    ... che dire? Mi inchino alla tua bravura, nel pensiero, nella trasposizione sensibile, accurata e attenta. Mi ha fatto bene questa lettura... mi infonde energia e colore. Grazie.
  • Gabriella Salvatore il 03/12/2007 11:31
    "gemmeranno colture cristiane", "sazierà adolescenti leve", bella descrizione e bella dedica ad un amico che ha intrapreso un cammino difficile, con l'augurio che ci sia sempre un arcobaleno nelle difficoltà che incontrerà. Bravo Alessandro
  • Alessandro Castellarin il 03/12/2007 07:30
    Ad un amico che scelse la via del Signore: Padre Fabrizio...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0