accedi   |   crea nuovo account

IL VENTO

Cos’è questo turbine di idee
che ci lascia qui,
coperti di foglie,
ad aspettare altri sentori.
Questo cullare i nostri pensieri
e poi sfasciarli
su di un muro abbandonato:
ci prende e ci lascia,
senza emozione alcuna!
Perché non tace,
ma ci riporta i nostri ricordi
abbandonati da tempo?
Brezza di mare per teneri amanti
attorcigliati sul tuo lido,
e burrasca infuriata,
come parole amare,
unico sapore di questa mia vita.
Il tuo rimorso è lì che spunta
dalle foglie pendenti
e mi sfiora birichino
come bacia le labbra tue.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • SILVANO DOLCI il 12/12/2007 11:38
    Il vento passa, si posa, ti leviga, ti ama.
  • Marco Vincenti il 09/12/2007 22:59
    Semplicemente dolce il soffio di questo vento pieno di immagini e profumi d'amore. Complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0