accedi   |   crea nuovo account

FRAMMENTI DI DELIRIIO

Fragili equilibri di scrittura
spezzano l'armonia di bianchi fogli
raccolti in piccoli quaderni
dove la memoria si ripara dalla follia.

Piccoli segni si dispongono
quasi per caso, per cercare un senso
nella diversità tra un sogno e un pensiero
raccolti dall'iridi attente d'un poeta.

Attente a non far rumore cadono
le stelle lasciate libere d'incendiare
cieli silenziosi trafitti dal volo leggero
di falene disorientate dal calore d'una candela.

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • giuliano cimino il 20/12/2009 02:19
    titolo azzeccato.. sei un Poeta
  • Anonimo il 01/01/2008 23:01
    Frammenti di vissuto che il poeta raccoglie, per potersi ritrovare anche dopo anni, perchè malgrado il tempo scorra non potrà cancellare ciò che viene impresso nei fogli, come piccoli tatuaggi dell'anima.
    Mi è piaciuta molto la prima strofa, specialmente il verso: dove la memoria si ripara dalla follia.
    Complimenti Paolo
    Angelica

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0