PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

V I V E R E

Prigionieri del nostro mondo...
chiusi da invisibili barriere reali...
abbracciati alle sbarre dei giorni
spauriti cerchiamo
tra le pieghe del vivere
l'incontro che ci porta alla fuga.

Liberi nel nostro sogno
aperti con ampie ali virtuali
avvinti ai fili delle notti
sereni cerchiamo
tra le pieghe delle nuvole
il nido che ci porti all'oblio.

Legati da corde e catene
ma liberi nelle menti e nei cuori
tra chiari e scuri
gaudii e patemi
attese e delusioni
solchiamo i mari dell'esistenza
in attesa del mistero...

 

1
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Sergio Basciu il 20/03/2014 06:52
    Molto bella..<abbracciati alle sbarre dei giorni> <in attesa del mistero> ..è così, condivido, ingabbiati, appesantiti, dolenti, disillusi, ogni tanto però incrociamo il fantastico, il sublime,.. la vita è attesa di felicità... mi piace

5 commenti:

  • Tore Martino il 17/02/2014 00:43
    molto bella respira tutta la poesia
  • Emanuela Corciulo il 18/09/2008 17:16
    molto bella!
  • Riccardo Brumana il 21/12/2007 23:05
    molto bella, "Liberi nel nostro sogno, aperti con ampie ali virtuali" complimenti!!!
  • Tony Kospan il 21/12/2007 19:21
    Grazie per il tuo commento Ugo... In verità la poesia vorrebbe avere più chiavi di lettura...
    Ciao
  • Ugo Mastrogiovanni il 21/12/2007 19:03
    Versi alla ricerca di libertà, almeno quella della nostra mente che vaga senza confini.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0