accedi   |   crea nuovo account

VITA, NON SENSO

Inutilità,
vacuità della vita,
se, a viverla, resti tu solo.
Guardar dietro ai vetri,
restare al di fuori,
arrancare alla cieca
in un dedalo senza speranza,
cercare la luce,
ché il buio ti opprime,
ma senza trovarla,
ché forse non c’è,
tutto questo ha una sola risposta:
illusione,
fantasia della vita,
vanità infinita del tutto.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Ada FIRINO il 06/02/2008 09:55
    Fantasia della vita come sogno della nostra mente; vanità come inutilità del tutto. Spesso penso a questo: la nostra vita che pure sembra tanto lunga, è poi solo un flash, un pensiero che fugge subito via. A che serve allora affannarsi tanto? Eppure è così bello amare, sentire il cuore che pulsa e provare emozioni cha danno linfa al nostro cuore. Ma quando sei disperata, Sara, cogli nel pieno solo questa vanità e vacuità della vita. Un bacio
  • sara rota il 05/02/2008 15:41
    A volte la fantasia compensa ciò che la realtà prepotentemente ci nasconde. Piaciuta
  • Ada FIRINO il 04/02/2008 14:15
    Sì, Sabrina, rispecchia un momento veramente brutto della mia vita, dove solitudine e dolore mi riempivano la vita, senza apparente scampo.
    Grazie del tuo commento
  • Ada FIRINO il 04/02/2008 13:44
    La sensazione che provavo io, ed era una sensazione veramente fisica, era quella che la terra mi mancasse sotto i piedi, davvero... ed io stavo per precipitare in un fosso, nel cosidetto baratro. Vi sembrerà strano e ridicolo, ma, soprattutto la notte, sentivo la terra franare sotto i miei passi. Era una sensazione atroce! Ne sono uscita, con la forza di volontà. Il mondo è così bello (nonostante le sue bruttezze) ed ora cerco di godere di tutto, anche delle piu piccole cose, che a tanti potrebbero sembrare banali o insignificanti.
    Grazie Augusto. è un piacere ritrovarti!
  • augusto villa il 02/02/2008 00:20
    Si dice che la speranza sia l'ultima a morire... Quando hai la sensazione che stia per morire pure quella... vieni assalito da mille dubbi che ti afferrano per le gambe, tirandoti ancora più giù... Ma è solo un'illusione... e per lasciare che rimanga tale è indispensabile non prenderla sul serio... Altrimenti potrebbe essere la fine!
    Bella poesia, molto brava!!!
    Ciaoo!!!
  • Ada FIRINO il 23/12/2007 03:07
    Stavo annegando, in quel pozzo, Giampaolo, ma sono riuscita a risalire, aggrappandomi con forza alle pareti con tutt'e due le mani e con le unghie. Ora il mio cuore è sereno, pur nella sofferenza nella quale ogni tanto la vita mi ributta. Ma l'accetto con più "saggezza" e forza.
    Grazie.
    Ada
  • Giampaolo Angius il 22/12/2007 17:50
    Eppure la Vita dovrebbe essere la negazone di quello che hai descritto. Già ma vai a raccontarlo a chi è sul fondo di un pozzo!!!!!!!
    In quei momenti recito la Preghiera della Serenità.
    "Signore concedimi la serenità i accettare le cose che non posso cambiare, il coraggio di cambiare quelle che posso, la saggezza di conoscerne la differenza.
    Auguroni
    Giampaolo
  • Ada FIRINO il 17/12/2007 22:21
    Grazie, Donatella, sei molto gentile. Poesia scritta in un momento di gran solitudine, dove non riuscivo ad intravedere un barlume di speranza. Ho sempre amato la vita, ma non me ne rendevo conto. Ora ho scoperto tutta la sua bellezza, pur nella sofferenza, a volte, ma vivo ogni mio sentimento profondamente, fino in fondo, amando ogni respiro, ogni foglia che si muove, ogni canto sussurato nell'aria.
    Un bacione.
    Ada
  • Donatella il 17/12/2007 15:53
    Sensibile e dolce Ada, malinconica e tenera! Una grande donna. Salutoni Dona

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0