PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ciò che vedo

Ciò che vedo e che non vedo
il visibile e l'invisibile
Ciò che sento
è una mano che stringe la mia
mi trattiene dal vento
ma mi fa volare
verso un cielo
dove le nuvole sembrano angeli
Ciò che vedo
è un angelo che mi siede accanto
e mi racconta la magia della vita
Ciò che non vedo
è la mia anima di pietra
ormai sgretolata
tra le nuvole.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

14 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 04/03/2008 08:55
    Quante cose sono cambiate Terry... e sono passati poco più di due mesi.. per me... per te... la tua poesia rimane bellissima... con una luce in più che non voglio svelare... per me sei un angelo

    Con affetto
    Vincenzo
  • Simone Veltroni il 04/03/2008 08:14
    Brava.
  • rossella bisceglia il 06/01/2008 16:27
    ciò che vedo è pura passione, come sorgere del sole dopo una buia notte, ciò che non vedo è la tristezza, che come la tua "anima di pietra" è ormai sgretolata tra le nuvole...
    Brava, sempre di più, come in un continuo crescendo
  • Anonimo il 04/01/2008 18:51
    Ciao Teresa, il finale lo sentito.
    Non vedi quell'anima di pietra perchè la tua, come la mia non potrà mai trasformarsi in sasso, l'amore ha un potere assoluto sulle nostre anime
    Bella
    Ciao
    Angelica
  • Argeta Brozi il 02/01/2008 12:47
    Bella!
  • augusto villa il 28/12/2007 09:48
    Ma che bei versi!!!
    Intensi e profondi. Molto bella l'immagine di quell'anima di pietra "ormai sgretolata tra le nuvole" Complimenti Teresa, l'ho proprio gradita!!!
    Ciao!!!
  • Ugo Mastrogiovanni il 27/12/2007 16:42
    In questi versi i tormenti esistenziali di Maria Teresa De Leo diventano romantici; la sua anima approda tra le nuvole di nuove certezza e mette la lirica dalla sua parte.
  • Vincenzo Capitanucci il 25/12/2007 14:54
    hai una chiave universale che apre sia le porte del vedere e del non vedere... una grandissima sensibilità... grazie per il benvenuto...
  • Anonimo il 20/12/2007 10:12
    come accade spesso lìobelisco di marmo non ha capito una mazza... n
  • Anonimo il 19/12/2007 14:18
    ma e' bellissima, cara Terezika, sono immagini che penetrano dentro di noi e da noi escono per incontrare tanti altri come noi in un cielo nel quale c'e' spazio per tutti coloro che provano piacere stringere non una ma tante mani e riescono a cogliere il calore che alimenta l'amore. un bacio grande grande. grazie per condividere con me il visibile, l'invisibile, le nuvole, gli angeli... e le margherite. n
  • Riccardo Brumana il 18/12/2007 22:05
    un capolavoro, complimenti Maria!
  • laura cuppone il 18/12/2007 15:24
    splendida..
    ciò che leggo è la profondità..
    e il volo!!
    brava maria teresa!
    ciao
    L

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0