PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Solo sgomento di morire

Se Dio ha erogato al creato l'amore
non avete discolpe da legalizzare
oltraggiate qualcosa che avete ignorato
che il ministro del culto v'ha indottrinato

I fanatici creduli, autoritario
il principio diurno di un bigotto precario
sembrerebbe perfetta, e giudico fatua
la dottrina cattolica obbligatoria

E se Dio dal prossimo è stato inventato
c'è qualcuno che imbroglia finanche il fato
e neppure chi si spaccia eversivo
non è più opportuno di un difensivo

E se so cogliere una mela a orologeria
prima della signora malinconia
non c'è occorrenza di un padre immortale
se già è abbastanza ciò che equivale

Se l'istituzione di Dio ha colto il pomo,
l'ordigno esplode per ogni uomo
che diffida il credo di qualunque cristiano,
battezzato dall'uomo, chiamato blasfemo

Il diritto Divino è pratico a tutti
se istituisci il potere, e hai pieni diritti
di non rispettarlo, e farlo seguire
e non dare un modello del bene e del male

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0