accedi   |   crea nuovo account

TRISTEZZA

Stasera sono triste, non guardo le tue mani,
Stasera non ho voglia, non chiedermi perché,
Stasera intorno a me, c’è aria di domani,
Stasera non c’è amore nemmeno intorno a te.

Domani è lì che aspetta, sudando la speranza,
Domani i tuoi sospiri e fiori abbandonati,
Domani le mie grida, gettate fra la stanza,
Domani, quando i cuori saranno riposati.

Ma è ieri che ci guarda, che in grembo ci conduce
È ieri che silente è nato il nostro amore
È ieri che svegliandomi ho visto la tua luce
Per sempre attorcigliata nel semplice tepore

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • michele cavaliere il 26/01/2008 01:06
    Poesia molto sensibile e vicina alla mia indole. Ti reputo quasi sorella di tristezza. Grazie

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0