PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La porta

Si sbarra la porta
io seduta e persa
persa a pensare che sia una porta blu
a dividere dal normale,
che siano delle regole a far di loro
persone prive di libertà...

Si chiude alle spalle... bloccandosi
con la stessa freddezza della porta d'un carcere
ma è più orribile...
Pensare che mi potrebbe essere tolta così la libertà
mi incute un raro terrore...
preferirei la morte Daniela Treccani

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Riccardo Brumana il 23/02/2008 17:03
    non sono le regole ma le azioni "eccetto rari casi" a far chiudere quelle porte. e personalmente per alcuni reati butterei via anche la chiave!!! altro che indulto! ciao dany.
  • Giampaolo Angius il 22/02/2008 17:24
    Per ogni porta che si chiude si apre una finestra. Serene 24 ore
  • Aedo il 09/01/2008 07:30
    Bellissima poesia, Daniela: tante porte sbarrano il nostro cammino e ci sentiamo persi; possiamo, però, credendo in noi stessi, trovare la chiave giusta e uscire all'aperto... in libertà. Ciao
    Ignazio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0