PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Passi in bianconero

Mi piacerebbe esser bambina
a lanciar biglie sul caldo asfalto;
e posare i piedi nudi sulla terra
come se fosse il paradiso più bello da avere.

Mi piacerebbe ballare ancora sotto la pioggia
stringendo la mano nella mano di una "sorella"
il cui cuore, nel tempo, il grigio ha asciugato…

Dondolarsi in questi giorni,
come non servisse null'altro!

Tornare nei ricordi in bianco e nero
come fossero vivi e puri, senza graffi;
sorridere per un niente
e mettere il cuore nelle tue mani..

Mi piacerebbe esser bambina
con le ginocchia tutte rotte,
sporche degli scivoloni sull'erba fresca.

…e volere così bene…
…e ridere fino a scoppiare…
…e vedere il più semplice sorriso
come il più grande dei tesori…

Per un solo giorno
respirare di nuovo così,
coi polmoni da bambina.


(tratto da "Piccola Penna Blue")

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Giovanna Faccendi il 20/03/2011 19:23
    Come lo vorrei anche io... troppo faticoso essere grandi con il cuore bambino
  • Stefano Bacci il 18/06/2008 21:28
    Dolcissima poesia.
  • c m il 18/05/2008 06:20
    lanciare biglie sull'asfato
    ballare ancora sotto la pioggia

    con le ginocchia tutte rotte,
    sporche degli scivoloni sull'erba fresca.

  • Vincenzo Capitanucci il 18/05/2008 06:08
    Stupenda... gioventù bianco nera..

    un juventino
    v

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0