PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La tua vecchia bambola

È ancora là
dove l'hai lasciata,
col vestitino rosa,
con gli occhi accesi
nel volto senza vita
dove riflessi
i nostri giochi d'amore
conservano
l'inutilità del tempo.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Ugo Mastrogiovanni il 27/01/2008 19:11
    Pochi versi per osannare alla sacralità dell’amore e del ricordo.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0