accedi   |   crea nuovo account

05-01-1967

Salto..., rotolo..., il vento mi trascina con se, riemergo, rimpiango ciò che non è stato, ma canto per ciò che ho avuto, suono per l’amore e gongolo come un tulipano al sole, ma piango per ogni petalo che hai strappato dal mio cuore, gioia e dolore di una vita nata in una notte fra il freddo e il tepore di un amore che non ha saputo riempirmi il cuore.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

18 commenti:

  • Giovanni... il 07/09/2008 12:52
    Grazie Sara per l’apprezzamento e grazie per aver letto queste mie parole!!
  • sara rota il 07/09/2008 08:11
    Triste e malinconica, a tratti sognante (la prima parte dove affiorano i bei ricordi), a tratti discordante (seconda parte dove i ricordi appaiono "crudeli". Piaciuta
  • suzana Kuqi il 04/03/2008 23:31
    Grazie Gianni per il benvennuto. Molto bella questa poesia. La vita va come va, ma della vita prendiamo qello che ci da. Suzana.
  • marilena rimpatriato il 22/01/2008 13:09
    Picolo consiglio: non rimpiangere ciò che non è stato... cerca di ottenerlo con tutte le te forze e vivi pienamente il tempo della vita. Ti auguro il meglio
  • Giovanni... il 12/01/2008 17:16
    Ciao Michelangelo ti ringrazio tanto per gli auguri e per il commento sempre gradito.
  • Michelangelo Cervellera il 11/01/2008 22:34
    Auguri in ritardo.
    L'importante è cantare per ciò che si ha avuto e dato, con gioia. Quando un amore finisce spesso non ha riempito il cuore. Michelangelo
  • Giovanni... il 09/01/2008 21:36
    Grazie Adelaide della dolcezza dei tuoi commenti …………
  • Giovanni... il 08/01/2008 20:24
    Grazie Antonietta per aver apprezzato queste mie parole intinte d’amore.
  • Giovanni... il 08/01/2008 20:20
    Claudio ti ringrazio del commento, le critiche sono essenziali per poter migliorare, a rileggerci presto.
  • Giovanni... il 07/01/2008 17:59
    Ricardo grazie del commento, giustamente critico.
  • Giovanni... il 07/01/2008 17:58
    Cinzia Ti ringrazio di cuore per il tuo dolce commento …. Un abbraccio.
  • Riccardo Brumana il 07/01/2008 14:46
    bella nel testo, gli amori finiti sanno comunque lasciarci bellissime sensazioni. mi stupisco per la quadratura a modi mattone, solitamente curi di più la forma. ciao.
  • Claudio Amicucci il 07/01/2008 01:06
    Daccordo con i commenti sul contenuto, ma la forma sembra più una prosa, una lettera, una riflessione. Scusami la schiettezza, non intendo fare il professore; è solo ciò che penso. Ciao Claudio
  • Cinzia Gargiulo il 07/01/2008 00:13
    Poesia molto bella!...
    Non avere rimpianti e vai avanti che la vita ha ancora tanto da offrirti!!...
    Auguri per il tuo compleanno!!
  • Antonietta Di Costanzo il 06/01/2008 20:33
    Un amore è sempre amore anche se non è stato come volevi bella complimenti!
  • agnese perrone il 06/01/2008 16:58
    intanto buon compleanno per ieri, io li ho compiuti il 4/01.
    mi piace la frase " piango per ogni petalo che hai strappato dal mio cuore".
    ho una mia personale interpretazione di questa frase e mi è piaciuta particolarmente, bravo
  • Gabriella Salvatore il 05/01/2008 17:54
    bello "canto per ciò che ho avuto", anche se quell'amore non ti ha riscaldato il cuore, conservi ancora un po' di quel lontano calore, mi è piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0