username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Innocenti

Il sorriso degli innocenti
che tendono la mano per una moneta
diventa una smorfia di fronte alla gente
che affretta il passo e scuote la testa.

Gli occhi spenti e sguardi astuti
senza giochi le ore son lente,
bambini schiavi di una società
che li sfrutta senza pietà.

Bambini zingari venuti dall'est
poveri bimbi senza futuro,
sarà la cultura o la società
che li condanna alla povertà?

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

13 commenti:

  • Fiscanto. il 09/10/2009 00:08
    molto bella
  • Raju Kp il 15/03/2008 09:31
    bambini non devono soffrire,
    per ogni sofferenza salvata ad un bambino che sia ricco o povero, è come salvare questo mondo intero con piccoli passi
  • enzo napoli il 19/01/2008 20:13
    Anche tu dirigi i tuoi scritti verso il sociale. Lo fai magistralmente. Bravissima. Un saluto
  • Ugo Mastrogiovanni il 17/01/2008 18:13
    Un mondo triste e reale che spesso diventa un fantasma o un disgusto per molti. Sono costruiti con pesanti pietre di obiettività i versi di Maria G. Benacquista ma, permettetemi una osservazione: ad 1 Km da casa mia c’è un campo nomadi: tanta gente e tantissimi bambini, ma anche tante Mercedes e auto…che io non posso permettermi! Certo il lavoro di Maria addolora, ma la loro è anche una realtà nella quale è difficile interferire.
  • nicoletta spina il 15/01/2008 22:28
    hai toccato un tema triste che mette in risalto una cruda realtà che spesso resta indifferente... con parole vere che denotano la tua profonda sensibilità. Triste ma molto bella
  • Michelangelo Cervellera il 15/01/2008 22:00
    certo, i bimbi sono i più indifesi e fanno molta più tenerezza, ma anche quando poi crescono si portano la tristezza dentro ai loro cuori.
    Sino a quando il denaro ed il potere saranno il metro di misura così sarà. Sei sempre molto brava nelle decrizioni che arrivano diritte al cuore. Michelangelo
  • lucia cecconello il 15/01/2008 17:23
    realta' molto triste vera, ciao
  • Alessandro Castellarin il 15/01/2008 16:09
    Molto bella soprattutto per il veritiero tema... per lo più condivisissimo!
    Bravissima!
  • Sara B il 15/01/2008 01:43
    Racconta con naturalezza un grande dramma! Brava, è davvero molto bella!!
  • Anna G. Mormina il 14/01/2008 16:25
    ... quei poveri bimbi, certamente hanno tanti sogni, purtroppo sanno che non potranno mai realizzarli,...
    ... sono troppo piccoli e non possono reagire a chi decide per loro, hanno paura!
    ... ma i sogni sono uguali per tutti i bambini!
    Maria mi hai commossa. Ti abbraccio con un bacione!
    :o*

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0