accedi   |   crea nuovo account

È superamento

Spalle all’ombra,
faccia al sole ed udii la voce di un amico che disse: guarda c’è lei!!!
Non mi interessa, ma no perché ho dolore ormai è semplicemente superata.
Da lei non apprendo più niente è trapassata! È oltre il superamento.
Quando si supera l’amore si ama veramente. Si ama senza disagio,
si ama! Ma proprio perché si ama non si sa di amare.
L’amore non può conoscersi.
Mi dice, sempre il mio amico,: perché non la saluti?
Non posso salutare il saluto,
non posso guardare i suoi riflessi,
i suoi movimenti che non armonicamente tornano,
non posso vedere la vista.
I ricordi, dice sempre il mio amico,: dove sono?
L’amore non si ricorda,
l’amore non può ricordarsi,
non ho e non sono nel ritorno.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Ajeje Brasorv il 21/08/2008 12:33
    secondo me non è una poesia
  • Cinzia Gargiulo il 05/02/2008 23:37
    Bella e sofferta!
    Ciao...
  • lucia cecconello il 05/02/2008 23:27
    Bella poesia. non pensarci più e' forse la soluzione migliore... ciao
  • Maurizio Gagliotti il 05/02/2008 23:17
    Provaci! prova ad usare la metrica, le rime,... non sempre, il linguaggio immaginifico le metafore. Comunque... tortuosa ed intrigante ed originale.
  • Ugo Mastrogiovanni il 20/01/2008 14:04
    Versi che meritano la dignità di una decisione, forse sofferta, ma decretata come la soluzione migliore.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0