username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Animo

mi accorgo che sei dentro di me
chi dove come
com'è difficile cogliere questa essenza
senza confonderla con qualcosa di meno nobile
più umano forse
meno libero
più precario
ma è forse questa precarietà
a darmi l'irripetibile
nel dentro delle cose
in un viso che passa
nella tua mano di notte
al mattino il respiro
queste particelle di realtà
mi legano
mi liberano
sono umana
di pelle che desidera
di speranze
di dolori
di paure
sono umana
di errori
di conquiste
di difese
di sconfitte
e schegge di legno profumato di muschio
sono solo umana
e tutto il mio pensiero
è nel mio corpo

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anonimo il 12/12/2008 20:29
    che bella.. aurora..
    come nelle tue parole... tutto è racchiuso in noi... nell'animo.
    GRAZIE.
  • Adamo Musella il 11/05/2008 23:54
    Questa essenza, questa presenza apparentemente così irrazionale ci colma e completa questo involucro che il tempo decreta umano e che razionalmente accettiamo. Brava Aurora
  • Cinzia Gargiulo il 07/05/2008 18:57
    Sì, sei umana con speranze, paure, dolori...
    Molto bella!
    Ha ragione Emiliano ma non sei l'unica che scrive bene e che non è stata scoperta, io stessa non ti conoscevo.
    Un caro saluto
  • Raju Kp il 07/05/2008 18:36
    Bella finale.. tutto il mio pensiero è nel mio corpo... la tua manno di notte..
    mi piace questa scoprirsi per ricoperire
  • Emiliano Rizzo il 29/04/2008 20:51
    non capisco perchè nessuno ti commenti le tue poesie, a me fanno impazzire... nel senso che mi piacciono un sacco!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0