accedi   |   crea nuovo account

Silenzio assordante

Cerco di riempire il silenzio, bevendo dolore,
mangiando apatia, vomitando bugie.
Ho provato a riempirlo con le lacrime,
con la rabbia, col disgusto.
Si vede troppo ora, questo dolore, dai miei occhi.
È assordante questo silenzio, che ti urla dentro.
È un silenzio vuoto, di quel vuoto a sè stante.
È un dolore immenso, quando si ferisce il cuore.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • Sergio Fravolini il 23/06/2010 16:40
    È vero il silenzio è un dolore assordante...

    Sergio
  • Marco Vincenti il 13/10/2008 23:09
    È davvero un dolore immenso. Quel silenzio pieno di rumore che accompagna le ns ore vuote.
  • Anonimo il 20/07/2008 20:14
    Ciao
    anche io ho scritto di questo silenzio assordante...
    anche il titolo è uguale..
    anche il dolore... purtroppo...
    bella, complimenti
    ciao
    Angelica
  • sabrina balbinetti il 20/07/2008 02:04
    hai reso l'idea... il silenzio spesso è solitudine... ma il più brutto dei silenzi è quello che cala come un sipario quando si ha la persona sbagliata accanto(resta l'illusione di stare in compagnia).
  • Cinzia Gargiulo il 31/05/2008 14:31
    Il silenzio può essere più assordante del più forte dei rumori.
    Molto bella!
    Un abbraccio...
  • Vincenzo Capitanucci il 01/05/2008 20:58
    Un cammino duro verso la conoscenza di Se stessi.. un urlo che trova risposta..

    Bellissima
    v
  • simona bertocchi il 20/04/2008 15:21
    l'ho messa tra le preferite. Bravissima.
  • Aedo il 10/04/2008 23:08
    Tanti sono i silenzi che dominano la nostra vita:cerchiamo con vari surrogati di attenuare il suo desolante spazio. Bisogna solo accettare...
    Ignazio
  • Vincenzo Capitanucci il 18/03/2008 13:53
    Sublime

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0