username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Verso sera

Verso te
su questo bicchiere di vino blues.
Verso te,
in mezzo a una strada dalle gambe corte
con dita annodate in gola
e battito di ciglia.
Verso te
in questo tramonto interiore
di ossa e pelli confuse
e di denti, di unghie e letti inconsci
e di maestosi velieri in derive
da sempre mie,
a te mai note.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vito il 10/01/2013 20:51
    Pensieri ermetici celati tra righe di tristezza e dolore, speranze che si spengono e si riaccendono nella musicalità dei versi... complimenti davvero!

28 commenti:

  • Mea il 06/12/2011 04:21
    Bella, piena di sfumature e diversi appigli di dolore...
  • augusto villa il 06/11/2011 17:44
    Bella poesia... Piaciuta...
    " in derive
    da sempre mie,
    a te mai note."
    Bravissima! --------------
  • Emanuele Perrone il 27/08/2011 14:39
    bella mi e piaciuta molto complimentoni
  • Linda Fantini il 17/11/2010 14:30
    Complimenti, hai scritto davvero una bella poesia!!
  • Orazio Claveri il 09/11/2010 07:17
    bravissima, molto bella e scorrevole, quante notti nei nostri ricordi, molto piaciuta
  • marco moresco il 05/11/2010 09:06
    tre settembre 2010 ma allora sei lì nascosta da qualche parte!!!
    mi manca la tua saggia freschezza, ciao
  • robibreak. il 03/09/2010 22:44
    ahaha marco non me lo ricordo!! XD però era sicuramente rosso passione!
    grazie enrico, chissà come ci siete capitati in una poesia di 2anni e passa fa..
  • Enrico Ferrini il 03/09/2010 19:05
    Ubriaca facilmente il vino blues... ed il tramonto interiore di ossa e pelli confuse è magistrale... brava
  • Marco P. il 03/09/2010 19:03
    Finalmente! Questa mi piace! Questa poesia mi piace proprio! Letti inconsci... e poi voglio il nome del vino blues!
  • Cal laral il 17/08/2010 16:35
    ricca di immagini sospese e senza tempo!
    BRAVA!
  • Sergio Fravolini il 08/08/2010 18:52
    È uno scritto tutto d'un fiato. Racconti la storia di una notte. Molto bella mi piace.

    Sergio
  • vincent corbo il 18/02/2010 21:09
    Versi incantevoli, eleganti, ricchi di saggezza e spiritualità.
  • Free Spirit il 15/11/2009 16:05
    Verso te
    sui sentieri interiori
    in derive e tramonti,
    a te mai noti
    Molto bella, intensa ed avvolgente
  • Anonimo il 11/11/2009 00:03
    ... io immagino la scena così... di notte... bere troppo per dimenticare un amore non corrisposto... le gambe che camminano a fatica... andare a letto con uno sconosciuto... il senso di colpa...
    forse non ci avrò azzeccato nulla, ma mi è piaciuta molto... l'ho riletta più volte! complimenti!
  • francesca cuccia il 08/11/2009 17:31
    belle parole brava.
  • Claudio Amicucci il 22/04/2009 20:02
    Questa mi era sfuggita! Come sempre sei eclettica ma basta scavare un pò! Piaciuta, ciao Claudio
  • antonio castaldo il 10/04/2009 15:34
    veramente bella. complimenti.
  • Giovanni De Lombardis il 27/03/2009 11:59
    Un cosiglio, evita di scrivere raba del genere
  • Marco Vincenti il 11/10/2008 01:45
    molto bella
  • Ivan Bui il 27/08/2008 11:25
    ... ogni tanto passo, ma tu... allora rileggo le tue poesie...
  • pietro luigi crasti visintini il 23/07/2008 15:30
    Complimenti, bella, bella.
    Interiorità di sentimenti espressa mediante versi, gelosamente custoditi.
    Bravissima
  • Roberta Berardi il 24/06/2008 21:24
    bella, davvero...
  • Adamo Musella il 13/04/2008 16:40
    La sera è il momento più significativo... verso sera i nostri sogni, le nostre speranza diventano forse reali e solo allora i sentimenti esplodono riempiendoci la vita brava
  • Aedo il 17/03/2008 08:59
    Non ti curare dei "cretini, che si divertono a mettere voti bassi. Come vedi, la votazione è salita, grazie alle vere approvazioni di persone che hanno apprezzato la tua poesia. E io sono uno di questi. Brava!!!
    Ciao
    Ignazio
  • Riccardo Brumana il 15/03/2008 20:24
    poesia intima... è cone un pensiero che pensi mai nessuno ascolterà.
    ed invece eccolo qua molto bella.
  • Ivan Bui il 16/02/2008 17:38
    ... uno? Magari fosse il nemero degli imbecilli, purtroppo sono molti di più, anche se questo li rappresenta degnamente. Bella la poesia...
  • robibreak. il 01/02/2008 19:15
    qualcuno deve aver messo 1 a tutte le mie opere. immagino sia divertente sparare a zero, è una sensazione che non ho mai provato. ad ogni modo chiedo alla persona in questione di motivare la sua assoluta disapprovazione, sempre che la persona in questione abbia le palle per farlo.
  • marco moresco il 24/01/2008 17:02
    dopo una settimana a letto con la febbre, finalmente mi imbatto in qualcosa di veramente ricostituente, bella poesia, dolce, ma essenziale e piena di carattere, ciao marco

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0