username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Un papà... il mio!

Lo sguardo un po' cupo
cela quella meravigliosa sensibilità
che titubante si fa spazio nel suo cuore.
Soffoca le emozioni, non le rivela, non può,
le trattiene e poi
in un attimo di distrazione
un rigagnolo salato timidamente scorre
sul viso, sperando di dissolversi
prima di essere visto.
Non parla molto, non osa chiedere
ed in silenzio ascolta,
a volte sbotta ma tutto svanisce in un secondo.
Mai un rifiuto, mai un lamento,
due mani forti, segnate dal tempo,
solcate dalla fatica ma sempre tese e generose.
E poi un giorno
un abbraccio inatteso mi ha avvolto,
una crepa si è insidiata tra le pareti del suo orgoglio,
quello di un papà il mio!

 

2
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • miryam maniero il 14/03/2006 15:57
    forza tenera d'un abbraccio.. un' impronta nel cuore che sempre resterà... auguri al tuo papà monia... ciao miryam
  • miryam maniero il 14/03/2006 15:57
    forza tenera d'un abbraccio.. un' impronta nel cuore che sempre resterà... auguri al tuo papà monia... ciao miryam

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0