accedi   |   crea nuovo account

Riflessione sulla luna

Quante volte la luna si soffermava a guardarci?
Indisturbata dal dolce fragore della natura...
Quante volte ci cullava con la sua gentilezza luminosa?
E rimaneva lì, a scorgere la grandezza della vita.
Con il suo mezzo sorriso ci indicava la strada da seguire
e restava con noi fino alla fine di ogni notte.
Ancora oggi ci accompagna nel nostro complicato cammino.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 22/10/2015 23:38
    molto bella... complimenti.

10 commenti:

  • Anonimo il 27/02/2012 00:41
    Per quanto non mi piacciano le poesie descrittive, sulla natura in particolare e sulla Luna e le stelle in particolare del particolare,è scritta veramente bene. Complimenti
  • Sandrino Aquilani il 10/04/2010 12:01
    La luna, infinita luna e terra prediletta per il cammino dei poeti, merita una riflessione. Grazie della tua amicizia e compliemti per le tue opere.
  • nemo numan il 19/08/2009 07:57
    piaciuta
  • Cristina Santoro il 18/03/2009 10:18
    grazie di cuore! è vero; purtoppo, che a volte ci si abitua alle meraviglie che ci circondano. Però ogni tanto fa bene soffermarci a rimirarle. un bacio a tutti
  • Anonimo il 28/01/2009 19:24
    Grazie Cristina per ciò che hai scritto la luna e paura sono bellissime,
    stupenda veramente. P, F,
  • lucia cecconello il 17/06/2008 23:38
    Luna dolce compagna... brava ciao
  • Cristina Santoro il 01/02/2008 17:20
    grazie mille! sono contenta che la mia poesia sia piaciuta. grazie a tutti!
  • TIZIANA GAY il 31/01/2008 11:43
    Molte volte dalla finestra mi sorprendo a guardare la luna e come te sento dentro scoppirmi la grandezza di quello che ci circonda con una bellezza disarmante
  • Irene Castellini il 29/01/2008 14:20
    Grazie per avermi fatto riflettere. A volte, purtroppo, ci si abitua alle meraviglie che ci circondano. Irene
  • Riccardo Brumana il 27/01/2008 23:41
    la launa, compagna fantastica, quando la guardo a volte mi sembra ridere a volte mi sembra triste... ma dipenderà dal mio stato interiore??? chissà. ciao Cristina, complimenti per la poesia.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0