accedi   |   crea nuovo account

"Lode alla Natura"

Prodigioso artificio dell’ Altìssimo,
riso universale mutato in spàsimo.


Proba mitezza rivela agli eventi,
tinte ghermite da Vati ferventi.


A meritare vecchiaia ingaggiato,
estirpa vane sentenze, col bacio.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Donato Delfin8 il 19/10/2009 20:53
    Piaciuta
  • Ugo Mastrogiovanni il 23/01/2008 20:18
    Brevi e ammirevoli versi che ci forniscono un’idea concreta del manifestarsi del Creatore.
  • Alessandro Castellarin il 23/01/2008 14:33
    Dedicata a noi poeti, “Storici del cuore” che comprendono la Natura meglio degli scienziati.
  • Alessandro Castellarin il 23/01/2008 14:32
    -endecasillabi alla natura-

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0