accedi   |   crea nuovo account

Il buio che non è.

Mondi, umori,
mutano
ininterrottamente.

Bizzarre percezioni
rendono triste
il più incantevole dei fiori,
donano splendore
al nulla che soffoca l’esistere.

Schegge impazzite
si sfiorano,
si scontrano,
emettendo suoni indicibili,
silenzi terrificanti.

Eletti, giusti,
soli,
afferrano e ricompongono
tessere di misere realtà.

Scenari,
ancora una volta,
svaniscono,
bramano nuova purezza,
diversi attori,
altri frammenti da riunire.

È buio fuori…e non è mai abbastanza.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

19 commenti:

  • Anonimo il 01/10/2013 09:51
    Anni lontani... Quanto vorrei offrire a tutti Voi le mie poesie di oggi, 1/10/2013, sulla Vita! Vera
  • Maria Rosa Cugudda il 24/08/2010 20:02
    versi che sicuramente portano alla riflessione, molto apprezzata!
  • ANGELA VERARD0 il 15/07/2009 13:08
    l'inevitabile fluire del tempo e delle emozioni, difficile ma inesauribile
  • K. Lear il 04/05/2009 20:38
    Una della descrizione della "vita" delle cose.. nella poetica trovo somiglianze con "Ode alla vita" di Neruda. Piaciuta molto. Complimenti!
  • Diana Moretti il 23/09/2008 12:37
    interessante.. mi sfugge quell'"eletti, giusti, soli.." a chi ti riferisci? Dia
  • agnese perrone il 10/04/2008 09:49
    Già.. bizzarre percezioni rendono... mi ci sono ritrovata in questo verso,
    bella anche se triste.
    Bravissimo.
  • Susanna Melis il 14/03/2008 08:14
    ... ed è solo l'inizio! La percezione della realtà è davvero sconfortante direi. Un solo dubbio, chi sono gli "eletti"?... spero non ti riferisca ai politici, ma no...è impossibile.
    Complimenti per la lirica, stai migliorando.
  • tore chiaro il 13/03/2008 08:07
    bella complimenti, grazie della tua visita a chentannos Tore Chiaro
  • mariella mulas il 28/02/2008 16:12
    La forza delle parole che esternano sensazioni, emozioni di pensieri... hai ben costruito il panorama dell'animo umano con i suoi desideri e la sue sconfitte.. "È buio fuori... e non è mai abbastanza" mai frase fu così appropriata dell'infelicità latente in noi.. Complimenti fine poeta.
  • Maria Lupo il 12/02/2008 16:04
    A differenza di altri la trovo piuttosto drammatica ma proprio per questo mi piace, e per il suo stile raffinato.
    Ciao, grazie per il tuo commento
  • laura cuppone il 09/02/2008 11:49
    Antonio.. Questa tua poesia é la descrizione di un sentire universale... ma purtroppo a volte inconsapevole!!! Sei davvero bravo e molto vicino al mio sentire... Un abbraccio forte!!
    Laura
  • Riccardo Brumana il 09/02/2008 01:47
    parole di chi ha esperienza dell'arte del vivere. complimenti!!!
  • Cinzia Gargiulo il 06/02/2008 20:00
    Molto bella e profonda.
    Un abbraccio...
    Cinzia
  • laura cuppone il 02/02/2008 16:58
    quindi dici che tutto é come una specie di combinazione chimica che trova intrecci diversi, lega con elementi alternandosi.. Non so se davvero solo il caso produca tali "scontri/incontri"... no.. credo che ci sia dell'altro..
    il tuo sentire però é profondo e tu di questa fugacià, pur essendone sonsapevole, ne soffri... almeno così io la leggo... malinconica...
    ciao Laura
  • Ugo Mastrogiovanni il 31/01/2008 14:33
    Il poeta si sente oppresso dall’attuale meschino modo di vivere che lo circonda, dall’egoismo, dalle illusioni proposte come rimedi da uno muoversi impalpabile, bugiardo ingannevole dei media; lui conosce i modi che ci consentono di impiegare senz’altro meglio le nostre enormi potenzialità mentali e spirituali: medita, scrive, canta e spera affidandosi alla poesia, amica sicura, garanzia di sogni e attese non vane.
  • TIZIANA GAY il 31/01/2008 11:18
    NEL BUIO TROVIAMO UN BEL MOSAICO DI EMOZIONIDIALOGO CON NOI STESSI
  • Vincenzo Capitanucci il 28/01/2008 10:55
    bellissima... dobbiamo formare un unico mosaico... ma come dici tu... il buio non è mai abbastanza... da spingerci... tutti insieme... al di là noi stessi

    10 e lode
  • Vincenzo Capitanucci il 25/01/2008 14:34
    Bellissima... ascolta Antonio ho scatenato una battaglia fra intelletto e cuore... vincerà sicuramente lo spirito... Mi farebbe piacere se tu leggessi uno dei miei ultimi haiku..."amale tutte"... se vuoi più informazioni leggi "a Maria Teresa" di Vittorio Fornasini... scusa l'intrusione..
    grazie Vincenzo
  • Anonimo il 25/01/2008 11:16
    Questa tua poesia, caro Antonio, mi ha fatto pensare.
    Già il titolo mi è piaciuto tanto, come così il finale, molto significativo.
    Bella, ciao Antonio
    Angelica

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0