username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Ad una amica speciale

Quante cose che non sai di me
Quante cose che non vuoi sapere
Quante cose non ti posso dire.

Prigioniero di me stesso
mi guardo allo specchio
senza vedere la mia immagine riflessa
chiuso in un guscio duro rimugino pensieri di te
Senza trovare il coraggio di dirti quanto tu mi sia entrata nel profondo.

Dolce amica a cui non voglio più rinunciare
Quante cose non sai di me
Quante cose non so di te

Continuo a guardare la tua foto,
il tuo sorriso
i tuoi chiari occhi acqua marina
le tue esili mani bianche
i tuoi stretti fianchi
che so bene custodisci gelosamente.

Ti ho dato la chiave per entrarmi dentro
e non so se in punta di piedi lo hai fatto,
non capisco se lo vuoi fare.

Noi cittadini di un mondo torbido
dove la chiarezza non è mai stata di casa
ti prego manda un segnale, accendi una luce alla finestra,
metti un fiocco rosso al braccio,
incidi un albero con una bella frase,
manda una cartolina sporca di rossetto,
fammi capire se ci sei o tutto é solo un mio triste sogno.

Dolce amica a cui non voglio rinunciare
aiutami a rinunciarti, odiami, ma non odiarmi,
trattami male se vuoi, ma non lo fare
oppure abbracciami,
respira la mia aria,
balla con me una danza da capogiro,
soffiami il cuore,
parlami di te, e io ti ascolterò
se è vero che mi vuoi bene io non ti deluderò

So che tu sai tutto questo

Non posso più sopportare questo mezzo bicchiere
che poco importa se mezzo pieno o mezzo vuoto
Tu sola puoi smuovere la montagna
che mi sta tenendo lontano da te.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

14 commenti:

  • Maurizio Molinaro il 09/05/2011 09:27
    Grazie Sara della frase peccato oggi quell'amicizia non c'è più. Così é la vita e così siamo noi ESSERI UMANI.
  • sara meneghello il 08/05/2011 20:35
    Bella. storia di un amicizia che vale.
  • Giuseppe Loda il 07/06/2008 14:13
    più che una suplica ad una donna innamorata, mi sembra che tu stia facendo un sogno che difficilmente si avvererà
  • sara rota il 22/02/2008 14:23
    In alcune parti ci vedrei bene una canzone... comunque sia mai tutti sappiamo tutto di tutti
  • Eleonora Carpitella il 05/02/2008 11:11
    Bellissima poesia-confessione trovo però che sia più vicina all'amore come molti hanno commentato, la linea che divide l'amicizia dall'amore a volte è sottile ma non è invisibile e qui sembra essere troppo trasparente, si intravede desiderio, quasi passione.. forse l'ho "ascoltata" male ma resta comunque molto bella e ben scritta.
  • Antonietta Di Costanzo il 01/02/2008 18:50
    bellissimo questo tuo aprire il tuo cuore!
  • SILVANO DOLCI il 31/01/2008 11:09
    Non'è mai troppo tardi!
  • laura cuppone il 29/01/2008 13:06
    ... troppo tardi...... bella dichiarazione
    ciao laura
  • Riccardo Brumana il 27/01/2008 16:54
    la vogliamo chiamare amicizia??? va bene chiamiamola così... ma è ovvio che è molto di più; ormai hai oltrepassato il punto del non ritorno ciao.
  • lucia cecconello il 25/01/2008 22:40
    Molto bella ciao
  • Anonimo il 25/01/2008 12:53
    Una bella dedica per un'amica che è qualcosa di più.
    Ciao Maurizio
    Angelica

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0