PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Rinascita

Fragore olimpico è stato il tuo amore
che ha frantumato il guscio d’ambra
dal quale traspariva imprigionata la mia anima.
E il miele del mio corpo da lui cristallizzato
si è unito al sangue del mio dolore
generando per te una linfa esplosiva di vita

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 17/08/2011 22:47
    Estasiato! Sei bravissima Claudia!
  • Anonimo il 11/07/2011 21:23
    anche qui c'è la tua firma... molto bella...
  • Filippo Minacapilli il 07/05/2011 20:02
    La tua poesia va "assaporata" in silenzio... questo commento per lasciare traccia della mia lettura.
    Riesci a tradurre con le parole il "sentire" intimo che per i più rimane ineffabile

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0