username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

MALINCONIA

Di solito arriva di sera.
al calar del sole all'imbrunire, quando la luce
comincia a spegnersi piano piano
fino a diventare tenebre...
Invece e' presente in me sempre in qualsiasi momento
di giorno di sera di notte...
non mi abbandona mai...
Lotto con tutta me stessa
per poterla scacciare per poterla eliminare
ma ahime' niente da fare...
questa volta ha la meglio lei... su di me
Non c'e piu niente da fare
non c'e piu nulla per cui vale la pena lottare
combattere per poterla allontanare...
Ormai e' la fine,
non ho piu la forza per andare avanti
meglio lasciarsi andare
e... morire piano piano...

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 08/05/2007 22:55
    La malinconia è intrenseca in noi, bisogna imparare ad accoglierla senza combatterla troppo, anche perchè dopo la tempesta arriva sempre la quiete, sempre. te lo garantisco. Brava si percepisce benissimo la difficoltà nel riuscire a superare certi momenti. Ciao
  • Ezio Grieco il 07/05/2007 23:59
    Sottoscrivo appieno il commento dell'amico Luigi e aggiungo: non mi piace il tono con il quale racconti la tua malinconia; ma cosa pensi, che sei la sola a provarla? Chiedilo a tutti gli autori di questo sito o leggi tutti i post; ti renderai conto che è un momento che capita a tutti gli esseri sensibili, ed in quanto tali, toccati dal dono di trascrivere le proprie sensazioni. Sorridi alla vita... Lei ricambierà!
    Un salutone
    Clezio
  • luigi deluca il 06/05/2007 19:31
    La malinconia a volte può pure essere compagna fedele di notti infinite... ma non permetterle di farti " morir pian piano" non se lo merita lei, nè lo meriti tu! gigi

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0