PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

solo

ultimamente stare solo mi rende inquieto.
mi sento scivolare da qualche parte.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

16 commenti:

  • Anonimo il 15/02/2009 18:30
    molto più di ciò ch'è scritto
  • Giovanni De Lombardis il 21/11/2008 11:19
    Quando arrivi facci sapere come stai!
    Ci teniamo ciao...
  • Ada FIRINO il 17/09/2008 11:43
    Qui c'è tutta una tribù di amici, Renzo, dai!
  • 8y il 03/05/2008 20:45
    lo sai come si dice meglio soli che male accompagnati... capisco come ti senti... veramente... a rileggersi
  • Alessio Cosso il 15/04/2008 13:38
    ... ma la domanda è: scivolare dove?
    se scivoli fuori da te potresti cogliere l'occasione per guardare il mondo con occhi nuovi, o almeno da una diversa prospettiva...
  • Anonimo il 15/04/2008 13:36
    nulla di più comune: siamo qui per rimetteri in equilibrio e placare la tua inquietudine. Se riusciamo a centrarti per bene è una figata! Pronto? Beccato!!!
    (scusa, ma a volte mi prende un raptus salvagente)nel
    Stai già meglio, vero?
  • nicoletta spina il 19/03/2008 23:04
    a volte la solitudine da questa sensazione... capita anche a me, perciò ti dico : non sentirti proprio solo, tante anime sensibili scivolano via... ma l'importante è poi ritrovarsi!
  • Anonimo il 05/02/2008 13:06
    ... a chi lo dici!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0