username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesie a matita

Poche note,
flebili tracce di grafite
su bianchi oceani di carta.
Mondi infiniti,
sconosciuti,
dentro cui avventurarsi.

Vite da capire,
da vivere,
da inventare,
da sognare.

Desideri, angosce, dolori,
anche gioie, ricordi,
emozioni da salvare,
ma così,
a matita,
senza impegno.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • giuliano paolini il 14/09/2008 09:52
    partire con lo spirito di chi non sa
    per godere delle belle folate di vento e divenire robusti per affrontare con lo stesso spirito le inevitabili burrasche
  • Giovanni Cuppari il 14/09/2008 09:26
    sembrano parole buttate lì su bianchi oceani di carta ( bella immagine!) con la matita ; idee che partoriscono dal nostro essere, che sembrano informali e senza impegno, ma quanta verità esce da questa pura poesia, quante emozioni, desideri!. Brava marta è un piacere venire a leggerti. ne gode l'anima e la mente. Gio'
  • augusto villa il 04/04/2008 00:24
    Veramente bella... Sentita... Complimenti!
  • Marta Niero il 03/04/2008 01:24
    grazie a tutti per i vostri commenti è sempre un onore e una grande soddisfazione, che mi rallegrano il cuore.
    sì, Maria, "senza impegno" è proprio un inno alla leggerezza..
    usare la matita per evitare la saccenza o la presunzione. un invito e un monito che faccio sempre a me stessa, perchè credo che l'umiltà non sia un difetto, ma una qualità che ti consente di imparare e migliorarti sempre.
    amen.
    e anche per questa sera ho "sparato" la mia pillola di saggezza
  • Ivan Bui il 02/04/2008 11:21
    ... l'ho riletta. Se fosse stata pubblicata in forma anonima, avrei comunque pensato a te... Stupenda.
  • Maria Lupo il 02/04/2008 02:06
    Che bello sarebbe poter scrivere - o disegnare, magari - con questa leggerezza...
    Mi è piaciuta molto.
  • Ivan Bui il 29/02/2008 13:44
    ... che bella. La leggi e ti sembra di averla scritta tu...
  • Riccardo Brumana il 26/02/2008 18:12
    poesia che sa di pace e infinito, l'ho trovata emozionante.
    brava Marta, molto ispirata la tua opera!
  • NICOLA RICCHITELLI il 07/02/2008 10:03
    molto sentita

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0