PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Dentro e fuori di me

Donna, piccola creatura
compagna di una notte
d'avventura
sotto un cielo stellato.
In segno dell'amore
ci siamo amati,
i nostri corpi
e le nostre anime
riflettono in riva al mare.
Donna in questa notte
di luna piena mi hai amato
e poi lasciato,
sei scappata via.
Dal mio viso le tue
lacrime portate via
da un dolce soffio di vento.
Donna, sorella della luna,
amica delle stelle
sirena dei sogni più profondi
al mio risveglio sei svanita.
Hai lasciato in me
la dolce melodia
di un sogno svanito via.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 25/03/2008 08:09
    Bellissima... di più... sei diventata l'anima di quest'uomo... l'anima di te stessa

    Con stima
    v
  • Ugo Mastrogiovanni il 12/02/2008 10:46
    Vestirsi da uomo! Un progetto ben riuscito.
  • Giuseppina Liguori il 12/02/2008 09:01
    Caro primo ti ringrazio per aver letto la mia poesia ed averla commentata, voglio precisare che sono una ragazza felicemente sposata ed ho due bambine. Per una volta ho voluto calarmi nelle vesti di un uomo e ne ho fatto poesia, oggi la donna per un uomo è diventata veramente un sogno, grazie di cuore

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0