PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

CATENE

Percorrendo i sentieri del mio corpo,
Raggiungi le mani incatenate..
Mi rivolgi lo sguardo accecante
Facendo battere il mio cuore,
Come animale indifeso,
Intrappolato da predatore..
Annusi la mia paura antica
Ne ingoi l’essenza che t’inebria..
Senti il sapore della vittoria
Esploderti dentro
E fai di me vittima sacrificale,
Compiaciuta e complice….

-Sarai tentato di ridurre a brandelli
Il mio corpo bianco..

-Sarai tentato d’ascoltare l’ombra
Che varca cancelli insormontabili
Guidata dall’istinto primordiale
Del cibarsi di ciò che si ama…

Ma sei in me!!!
Sangue con sangue..
E realizzando di non aver più confini
Né dimensioni,
Guardi con pietà d’amore
Ciò che potresti uccidere col solo battito di ciglia..
Guardi te stesso.. e sei dolcezza scaldando il mio corpo
E bevendo i miei respiri..

Spezzi catene!!!

Scosti dal mio viso i miei capelli
E i tuoi occhi sono morbidi e profondi spazi
In cui ho smarrito il cuore….

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

22 commenti:

  • Sergio Fravolini il 25/03/2010 14:08
    Spazi profondi fra catene e dolcezza nei cancelli insormontabili di spazi profondi.

    Sergio
  • laura cuppone il 23/02/2008 11:00
    ... le tre parti... dell'uno perfetto...
    mi piace il tuo commento.
    grazie...
    Laura
  • Eugenio Massimo Granata il 23/02/2008 10:50
    il gioco che si intreccia col sesso e con l'amore rendendo di nuovo unite le tre parti dell'uno perfetto
  • laura cuppone il 04/02/2008 23:21
    Augustoooo!!! buona sera..si... col cuore alla deriva.. grazie del tuo commento, contenta che ti piaccia!!!
    ciao laura
  • augusto villa il 04/02/2008 22:19
    Compiaciuta e complice... assecondando primordiali istinti... con il cuore "smarrito", alla deriva, nei profondi spazi dell'anima di lui... Farsi dono!... Molto bella la poesia!!!... se questo non è amore passionale...
    Ciao Laura!!! Bravissima!
  • laura cuppone il 04/02/2008 17:26
    Tiziana... la morbidezza è una conseguenza.. o forse una delle fasi della passione.. a volte... tutto s'insegue.. tutto si alterna.. tutto si trasforma... AH.. L'Amore!!!!!
    grazie.
    ciao Laura
  • laura cuppone il 04/02/2008 17:25
    Mamma mia quanti complimenti... grazie!! Faccio del mio meglio... ma ti dirò che non è che mi sforzi molto!!! forse a trattenermi, si.....é vero su Wilde... era un condannato a morte, in un suo racconto a dire così, vero??
    beh.. a volte si sente il sano "Possesso" di qualcuno e lo si esprime... come si sente... é bellissimo abbandonarsi in questo mare d'emozioni...
    Intensa?? come l'aroma dl caffè?.. scherzo
    grazie Cagliostro ciao.
    laura
  • TIZIANA GAY il 04/02/2008 11:28
    BELLI GLI OCCHI MORBIDI... MI DANNO LA SENSAZIONE DI UN AMORE MORBIDO CHE ACCOGLIE TUTTA TE STESSA!
  • laura cuppone il 03/02/2008 23:57
    tutto é lecito in amore... molteplici componenti.. speciali intese... rischio.. il più bello.."investimento".. forse solo sana pazzia... e dolce abbandono.. ciao Michelangelo.. grazie! Laura
  • laura cuppone il 03/02/2008 16:38
    ... dici che é contagioso??... mah... .. io ti adoro comunque!!!
    baci baci baci!!
    laura
  • Anonimo il 03/02/2008 16:35
    Ed è giusto così.
    Lasciati andare Laura, godi tu e godono anche gli altri.
    Non si può contenere tutto questo amore.
    Un abbraccio
    Angelica
  • laura cuppone il 03/02/2008 16:16
    Ciao Ange..... quando é il momento, come al mare, il vento gonfia le vele, le onde... e si infrange sugli scogli... l'onda perfetta... io non la contengo... non voglio contenerla..tvb
    un bacio
    Laura
  • Anonimo il 03/02/2008 13:15
    Che meraviglia, che gioia, che goduria quando ti leggo così appassionata ed innamorata.
    Ogni verso attraversa sia lo spirito che la carne regalando fremiti piacevoli.
    Mi piace quando scrivi così
    Un abbraccio
    Angelica
  • laura cuppone il 03/02/2008 10:51
    e il tuo commento competente e sincero mi lusinga molto Adelaide!!!
    un grande bacio!!
    laura
  • laura cuppone il 03/02/2008 03:14
    aiutoooooooo...... sono davvero troppi... ma anche se quelli vigili dovessero muoversi... io, che sono fatina, li prendo al volo... e li rimetto a posto...!! puffff che fatica mi fai fare... a quest'ora!!!... ma si, dai un po' di movimento... .. un abbraccio Riccardo... laura
  • Riccardo Brumana il 03/02/2008 03:08
    non c'è di che si vede che ti sai abbandonare ma solo perchè sei innamorata scusami se metto qualche faccino di troppo sarà l'orario o la tua poesia spero solo che stiano fermi e che non comincino a girovagare ovunque aspetta ora ti metto una coppia di quelli vigili così te li sorvegliano per bene
    ma non ti senti un po' osservata?
    ok ok scusami, ciao amica, alla prossima.
  • laura cuppone il 03/02/2008 02:41
    ... se lui non fosse ciò che é, io non mi sentirei così.
    lo scambio é più che equo,
    il sentire comune intesa,
    l'amore fuoco che continuamente si consuma,
    continuamente s'alimenta..
    grazie del commento Riccardo
    Ciao Laura
  • Riccardo Brumana il 03/02/2008 02:27
    Poesia... e che poesia!!! sapersi abbandonare in modo così femminile all'amore credo sia un dono. complimenti!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0