PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Abbandono

Il bimbo farfuglia

parole di gioia.

Sicuro si affida

a braccia paterne.

Non io.

Paura, tensione

bloccano

mio cammino di fede.

Attonita

m'interrogo.

Vorrei anch'io affidarmi

alle tue braccia

di Padre

come tenero

bimbo vezzoso.

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 02/05/2011 21:37
    Mi piace molto come scrivi, brava
  • Nicola Saracino il 11/08/2008 15:04
    Il tuo cammino di fede non si è bloccato...
  • Emanuela Corciulo il 07/03/2008 14:46
    Come il cervo anela l'acqua l'alma mia brama solo te, sei tu sol ciò che il cuor mio brama e voglio adorare te... da te sol prendo forza o Dio, in te sol posso riposar.. sei tu sol ciò che il cur mio brama e voglio adorare te!! Cercalo.. quando tutto sembra finito.
    Cercalo quando manca il sorriso di un amico.
    e mai più solo saai perchè Gesù è vicino a te!!! Egli era li sempre vicino a te, egli era li quando piangevi e ti chiedevi: "cos'è che non va bene in me?"... Dio era con te! Con te.. si Lui era con te!! Con te!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0