accedi   |   crea nuovo account

FINO AL TRAMONTO

È proprio lo scherzo del destino,
Quello più beffardo,
L’imbroglione,
L’infingardo…

Io.. anima trasparente,
Tu.. blu nel mio specchio,
Uguale,
Contrario…
Io
Una metà,
Tu di me
L’altra,
Corde della stessa chitarra…

Nubi..
Spostate da contrari venti...

Ci guardiamo curiosi,
Poi volteggiamo sfiorandoci,
C’inseguiamo giocando,
Il cielo sorride..
L’erba si muove…danza…

E così
Fino al tramonto,
Fino a che tutto
Dal basso al cielo,
Non si dissolve in nero
E ricordiamo il nostro viso…

Dove siamo adesso?
-Nell’aria delle nostre stanze
Che uniscono con sottile filo di pensiero
Occhi di altri occhi
Mani di altre mani..-

“Girati ora..
Guarda nella luce soffusa
Ascoltati!!
Amati!!”

Sta nascendo il giorno…

…E torno ad essere nube
Per nuotare fino a te
Attraverso il cielo…




**Alla fiducia, all’amicizia e a te mia dolcissima amica.**

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

21 commenti:

  • laura cuppone il 09/02/2008 18:06
    ... e a me sei mancata tu...
    un bacio anche a te!!!
    Laura
  • laura cuppone il 09/02/2008 16:19
    Luce dissolta... Ricade in Terra... e risale al Calore.. per divenire nube.. ancora...
    Ciao Vincenzo... Grazie!
    laura
  • Vincenzo Capitanucci il 09/02/2008 16:14
    Una grande spiritualità... e questa nube... questa piccolissima nube... si dissolverà in gocce di luce
    Ciao
    Vincenzo
  • laura cuppone il 09/02/2008 10:30
    ... tutto ciò che scrivo... anche se mi ha solo sfiorata, l'ho sentito.!!!. L'invito ad amarsi e ascoltarsi più che psicologico é spirituale!
    grazie Sabrina.
    Laura
  • laura cuppone il 09/02/2008 00:53
    Grazie Riccardo. non avevo dubbi sulla tua profonda sensibilità. Contenta che ti piaccia!
    un abbraccio
    laura
  • Riccardo Brumana il 09/02/2008 00:44
    molto sentita... una bellissima dedica, come un'alleanza per la vita... per la morte. un rivolgersi al destino, "beffardo" ma senza odiarlo mai, accettando con serenità quel che ci si prospetta. complimenti, è proprio bella.
  • Anonimo il 07/02/2008 22:08
  • laura cuppone il 07/02/2008 21:26
    Ange!!!!! ti voglio bene!!! nooo, non piangere.!!.... sorridi che sei bella!!!!!
    va meglio??.un bacio grande allora!!!
    laura
  • laura cuppone il 07/02/2008 21:21
    Oceano... realizzo dalle tue parole quanto davvero tu sappia "leggermi" e ciò mi commuove e inorgoglisce!!!
    grazie del tuo commento... già era noto dentro di me il tuo speciale sentire.
    un abbraccio!!!
    laura
  • laura cuppone il 07/02/2008 21:13
    Grazie Sofia.. a te di avermi letta..
    Laura
  • Anonimo il 07/02/2008 16:44
    Non so perchè leggendo questa tua meravigliosa poesia, mi sia commossa.
    Io voglio attribuire la mia esagerata sensibilità ad un problema ormonale, visto che preferisco in alcuni momenti non percepire.
    L'ultimo verso mi ha fatto sciogliere in un dolce pianto.
    Grazie per l'emozione.
    Mia dolce sorella.
    Angelica.
  • laura cuppone il 06/02/2008 23:23
    Adelaide.. spero che il messaggio arrivi alle due persone alle quali é dedicato... ciao, baci.. Laura!
  • laura cuppone il 06/02/2008 23:10
    Lisa... lo sguardo del tuo cuore vede dentro le cose...
    un bacio
    Laura
  • laura cuppone il 06/02/2008 23:08
    ... Corrado grazie delle tue parole.. in fondo forse é vero.. o forse no..(il sole torna ancora, ancora e ancora..). ciao Laura
  • corrado cioci il 06/02/2008 08:46
    molto profonda un sussurro che si perde nel ricordo di un giorno

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0