username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Dolci momenti

Arrivo con la potente berlina blue
mi osservi dal balcone e ti precipiti qui giù
senti il sottofondo di musica romantico
ti accorgi che faccio un po’ l’eccentrico
ma non resisti, e specchiandoti sul lunotto
mi abbracci, sentendo l’odor dell’arbre magique al bergamotto.

Allora sali sulla potente berlina blue
io accelero sempre di più
la musica si fa sentire
ed i tuoi lisci capelli ti fa vibrare
non sappiamo preciso ancora dove andare
ma sai che ogni serata passata insieme non è da sottovalutare.

Ed allora si decide,
si va alla disco a ballare
correndo lungo il viale
ti accorgi che la mano sulla tua gamba lascio scivolare,
rischiando alle tue belle calze di farle smagliare,
ma non importa, con piacere te le andrò a ricomprare.

Seguendo il ritmo ti bacio e ti accarezzo
mentre siamo nella pista della disco
gusto insieme a te ogni ballo, anche un liscio
come uno swarovsky sotto le luci a fiori brillo
mentre forte al tuo bacino mi stringo
quando mi muovo sono io, non fingo.

Finita la nottata, stanca e strapazzata
sulla potente berlina fingi di far l’addormentata,
e ti accordi che con la mia mano la calza ti ho smagliata
ti giri di scatto, mi abbracci con fermezza
la tua calza reclami baciandomi con tenerezza
mentre ti dico “ti amo o mia principessa”.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Salvatore Ferranti il 16/10/2009 23:24
    leggera... come un fruscio
  • Vincenzo Capitanucci il 13/05/2008 04:46
    Smaliante smagliatura in un brillante cristallo.

    v
  • Manuela Terzo il 25/03/2008 18:46
    non male, mi dispiace solo che pecca di egocentrismo autoriale...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0