PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il tarlo del Male

Eppur mi par
che vaghi,
silente e misterioso.
Nel cuor
non trovi appiglio.

Viscido, ammaliatore,
squassi
con lungo artiglio,
meandri di menti deboli.

Circuisci
folli e potenti.
Il fetido carisma
è nenia
di messe nere.

Chiazzi
con melma il mondo.
Sguazzi,
narici al vento,
nel pianto
degli innocenti.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 04/10/2016 15:38
    Un plauso sincero e dovuto per questa tua stupenda. Se ci sei ancora batti un colpo.

18 commenti:

  • Paolo Villani il 07/09/2012 21:48
    Gia' il pianto dei giusti e' molto piu'potente del potere del maligno.
  • Anonimo il 12/09/2009 11:52
    bella ed eloquente bravo!
  • Ezio Grieco il 08/02/2009 17:40
    Ciao Lario, grazie del commento.
    ... questa sì che è critica, e non quella che tante volte si riceve da lettori disatteti, ovvero attenti solo a... blaterare senza costrutto.
    Di nuovo grazie e ciao
    clezio
  • Lario De Stefano il 07/02/2009 03:58
    Scrivo per farti notare quella che, non da critico, ma da fruitore estetico, ovvero da lettore, mi è sembrata una piccola pecca: l'uso dell'indicativo dopo il "che", lungi dall'essere un errore, non essendo subito di univoca distinzione, crea nel lettore un equivoco che si protrae per vari versi. Infatti alla prima lettura l'avevo interpretato come un congiuntivo di terza persona singolare e solo quando mi sono trovato di fronte a "circuisci" ho percepito il mio fraintendimento.
    Per il resto complimenti, soprattutto per il lessico e le immagini.
    ciao
  • DOMENICO DE MARENGHI il 06/02/2009 22:29
    Bella e potente, è l'immagine dell'Angelo nero.
  • Ezio Grieco il 26/11/2008 14:38
    Ciao Aldo, è così, perenne ingannatore...
    Grazie del commento
    clezio
  • Aldo Occhipinti il 26/11/2008 13:58
    nel cuor a volte trova appiglio e tesse la sua trama.
  • Ezio Grieco il 29/02/2008 13:22
    Grazie Luigi, ne prendo atto.
    Ciao
    clezio
  • Ezio Grieco il 22/02/2008 15:33
    Ciao Tiziana, grazie per averla letta e commentata.
    Un caro saluto
    clezio
  • Ezio Grieco il 22/02/2008 15:32
    Ciao Claudio, bellissimo commento.
    ... la hai... sviscerata; compiaciuto dell'esito... positivo.
    Un caro saluto
    clezio
  • Ezio Grieco il 22/02/2008 15:29
    Ciao Antonio, grazie del commento.
    Alla prossima
    clezio
  • Ezio Grieco il 22/02/2008 15:28
    Ciao Laura
    ... l'amore che hai dentro, lo sconfiggerà sempre.
    Ricambio di cuore
    clezio
  • Ezio Grieco il 22/02/2008 15:26
    Ciao Adelaide, grazie del commento lasciato.
    ... il "tarlo del male" esiste, e dipende da noi non lasciarci contaminare.
    ... fortuna che il bene, nella magioranza delle persone, è sempre presente a contrastarlo.
    Un saluto
    clezio
  • Ezio Grieco il 22/02/2008 15:19
    Grazie Riccardone, sono lusingato del bel commento.
    Un salutone
    clezio
  • TIZIANA GAY il 15/02/2008 13:07
    Mi piace "viscido ammaliatore"la trovo una definizione perfetta!
  • Antonio Pani il 12/02/2008 11:14
    Molto bella, bravo, mi è piaciuta molto. Trovo perfetto definirla "potente", come Adelaide "di sotto". Ciao, a rileggersi.
  • laura cuppone il 09/02/2008 10:59
    il male non ha pietà... ma sarà quella a sconfiggerlo!!!
    ".. e la bestia vide la bella... la bella guardò la bestia negli occhi... e la bestia morì...!"
    un abbraccio
    laura
  • Riccardo Brumana il 09/02/2008 01:25
    spettacolo!!! tra le tue "e ne ho lette un bel pò" è l mia preferita!!! bravo.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0