PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Menù

Oggi Malinconia,
coltivata in aspre terre,
raccolta da mani artigliate
accatastata insieme alla tristezza
da cui prende l’amaro aroma,

accompagnata da melanconia
dolce oblio di anime inquiete
raccolta da mani esperte
e dal “vento” trasportata
nella origine mia

e di empatia mi disseto
come fosse idromele
per comprendere ancora
l’umano mondo

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 27/05/2012 14:56
    splendida complimenti

31 commenti:

  • nicoletta spina il 15/06/2008 19:25
    Questo menù è dolce con retrogusto un po' amaro...
    Brindo con te alla sua bellezza con un bicchiere di empatia,
    e ti ringrazio per la sintonia ( ops... ho fatto rima anch'io)
  • Ada FIRINO il 20/03/2008 15:03
    "di empatia mi disseto" nobile cuore, malinconico cuore... come ti capisco!
  • Michelangelo Cervellera il 24/02/2008 21:14
    Hai ragione Giuseppe, grazie per averla letta. Michelangelo
  • Giuseppe De Paolis il 24/02/2008 19:16
    molto bella... ci fosse più empatia il mondo sarebbe perfetto
  • Michelangelo Cervellera il 23/02/2008 12:15
    Grazie Charlotte, Maria, Anna sono felice per i vostri commenti. Grazie ragazze. Michelangelo
  • Anna G. Mormina il 22/02/2008 21:09
    ... com'è difficile comprendere l'umano mondo... meno male che, come te, c'è ancora chi ci prova...
    ... complimenti!
  • Maria Lupo il 22/02/2008 00:37
    Un pranzo un po' amaro addolcito dall'ironia e.. dall'empatia. Molto gradevole.
  • Michelangelo Cervellera il 18/02/2008 08:03
    Sono contento che ti sia piaciuta, grazie Ivan.
    Michelangelo
  • ivan renella il 18/02/2008 01:34
    Complimenti! Mi piace molto. Iv.
  • Michelangelo Cervellera il 11/02/2008 21:23
    Grazie Katie, quando ti prende rimane per un po' di tempo, ma la colpa è solo nostra. Michelangelo
  • Michelangelo Cervellera il 11/02/2008 11:30
    Sempre benvenuto Oceano, Grazie di essere passato. Michelangelo
  • Michelangelo Cervellera il 11/02/2008 10:09
    Ciao Mikelus, grazie per il commento sempre gradito. Michelangelo
  • Ezio Grieco il 11/02/2008 09:47
    Bella, bravo mikelangelo; sono daccordo con Angelo, un classico.
    mikelus
  • Michelangelo Cervellera il 10/02/2008 16:36
    Sono molto contento che sia piaciuta anche a te.
    Grazie,
    Michelangelo
  • Vincenzo Capitanucci il 09/02/2008 22:26
    Bellissima... idromelica empatia... bevanda magica... hai ritrovato l'elisir della vita...
    Sublime
    Grazie Vincenzo
  • Michelangelo Cervellera il 09/02/2008 21:18
    Grazie Renato, classificandola "un classico" mi ha dato grande soddisfazione. Michelangelo
  • Michelangelo Cervellera il 09/02/2008 21:15
    Infatti Marilena la malinconia quasi endemicamente gli animi troppo sensibili.
    Grazie per il commento. Michelangelo
  • Michelangelo Cervellera il 09/02/2008 21:11
    Lisa, come ben sai non sempre la tavola è imbandita del cibo degli dei, a volte ci sono solo avanzi per poveri mendicanti. Un caro saluto a te. Michelangelo
  • Michelangelo Cervellera il 09/02/2008 21:08
    Ciao Riccardo, aspetta almeno il caffè corretto, così digerisci meglio queste righe. Grazie per il passaggio. Michelangelo
  • Michelangelo Cervellera il 09/02/2008 21:06
    Grazie Ugo, sei sempre straordinariamente gentile e i tuoi commenti mi gratificano sempre. Michelangelo
  • celeste il 09/02/2008 18:29
    Un classico
  • Riccardo Brumana il 09/02/2008 14:44
    facciamo che ripasso domani allora, oggi il menù sta un po' giù ciao Michelangelo.
  • Ugo Mastrogiovanni il 09/02/2008 14:08
    Una sofferenza abilmente espressa in forma poetica straordinaria e toccante: quasi l’inno ad una solitudine ideale che egualmente trasporta in mondi fantastici e remoti della vita, nella bellezza complicata e sconcertante di questo mondo.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0