PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

DI LUCE SOFFUSA MI VOGLIO NUTRIRE

Non porta certezza
l'artista che sente.

L'essenza del suo cuore
è enigma continuo,
affascinante luce soffusa..
Solitaria creatura,
piena di amore.
Del mondo affollato
ha fame insaziabile,
ma dell'angolo solo suo
ha bisogno intoccabile.
Gli schemi gli son estranei,
la vita gli è compagna,
l'amore gli è madre.

Non porta certezza
l'artista che sente...
se non quella del sentire.

(tratto dall'antologia "I magnifici dieci")

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • MaryShee Z. il 05/12/2008 19:24
    Con emozione comunico che questa poesia è stata premiata tra le finaliste nel concorso Premio Int. di Poesia Villa Bernocchi 2008.
  • Giuseppe Sparta il 24/10/2008 14:16
    stupenda...
  • Vincenzo Capitanucci il 18/05/2008 06:06
    Sublime... Madre di Amore.. il figlio nella solitudine del suo Sentiero..

    v

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0