accedi   |   crea nuovo account

Lacrime di cera

Una candela sul pavimento

Le ho dato la vita
Con la potenza del fuoco che arde

Lei vive
Brucia nel cuore
Di passioni e sogni

Col passare dei minuti
Si consuma
Si logora

E comincia a piangere
Lacrime di cera

E il suo fuoco
Diventa sempre più basso
Sempre più lieve
Fino a spegnersi

Non c'è più vita
Non ci sono più speranze
Non c'è più amore

Solo la pace del buio
La pace del silenzio
La pace della morte.

 

1
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Sergio Fravolini il 10/10/2010 10:25
    Un silenzioso canto... splendido come lacrime di cera.

    Sergio
  • Anonimo il 23/05/2009 16:11
    Troppo triste...
  • Anonimo il 22/05/2009 18:20
    Il canto è una triste realtà
  • Alessia Amato il 29/11/2008 10:50
    Un oggetto così semplice... quanta ispirazione può dare... hai appena il tempo di coglierne la bellezza... ciao Sara
  • chiarastella motta il 22/05/2007 01:04
    un po triste ma ti entra nee animo stupenda
  • Argeta Brozi il 03/09/2006 15:25
    Questa è proprio triste!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0