PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Dedicata

Ancora
questa tua assenza
che mi opprime,
mi scuote
dal breve respiro
dei ricordi
a cui mi tengo aggrappato
con tutte le mie forze.
Finchè durerà
questo volto
contratto dalla stanchezza,
nel velo dell'evanescenza
che riveste il mio tempo,
tutto mi sembrerà
così perso,
così distratto,
così lontano.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Strega Orchidea il 16/03/2013 14:55
    Quel senso di soffocamento prodotto dalla mancanza di ciò che si ama... però fa sempre piacere scoprire gli stessi effetti anche in qualcun altro bella...
  • Gabriella Salvatore il 18/02/2008 23:00
    il, peso dell'assenza, aggrappato a ricordi che non lasciano respirare, tanto sono intensi e carichi di lei. molto bravo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0