PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

andiamo

Non chiediamo perché nato, e moriamo senza desiderio, ciò che anbiamo necessità è apprendere, e ringrazieremo le nostre vite, e aiutare i nostri fratelli, allora andiamo, andiamo, andiamo marcia, marcia solleva le loro mani e ringrazia a DIO, e étreigne i piccoli, dunque sono la loro famiglia.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Anonimo il 06/06/2011 20:38
    Prosastica!!!!!!!!!!!!!!!
  • Rocco Burtone il 10/07/2009 15:47
    Eduardo sei fuori di testa e di testi
  • aleks nightmare il 09/01/2009 22:06
    Poesia strana...
  • pietro luigi crasti visintini il 16/07/2008 06:45
    condivido appieno i suggerimenti di AUGUSTO VILLA
  • augusto villa il 03/07/2008 17:05
    Eduardo... come dice Riccardo... il contenuto c'è... Ora mancano i versi... manca una struttura... Non avere fretta di pubblicare... leggi e rileggi... scrivi e riscrivi... Fai "fermentare" i tui scritti come il buon vino... sentirai che bonta'!!!
  • Riccardo Brumana il 19/02/2008 20:21
    bellissima nel contenuto, peccato per la struttura "inesistente". ciao.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0