username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

pugni chiusi

ho perso la mia poesia
avevo tante pagine
che il vento mi ha portato via
un giorno
non so quando
la finestra si spalancò
e un gelido fremito
mi attraversò la mente
l'anima
tutto finì
portò via i miei ricordi
la mia infanzia e
la spensieratezza
mi ritrovai lontano
smarrito
con i pugni chiusi
affrontai non so cosa
l'affrontai
la vita

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Anonimo il 18/02/2009 23:37
    vedo una buona essenza ma componi in modo più affabulante.
  • lupoalato maria cannavacciuolo il 09/06/2008 13:09
    Sembra un colpo basso che la vita ti ha dato e che tu continui, nonostante, tutto a combattere per una nuova speranza. In fondo vivere e continuare a lottare.
  • Duccio Monfardini il 26/02/2008 10:25
    il concetto è ottimo, i versi un po' da limare. ciao, duccio.
  • tore chiaro il 21/02/2008 23:20
    grazie. ciao
  • nicoletta spina il 21/02/2008 23:05
    fai bene a riprendere, non restare deluso dalle critiche negative... l'espressione della tua anima è una cosa importante, da coltivare.
  • tore chiaro il 21/02/2008 22:38
    grazie tanti anni fa persi un quaderno con tutti i miei versi e racconti da allora non scrissi più nulla, seguito da una critica negativa e non avendo studiato misi penna e foglio nel cassetto ora sul digitale mi è ripresa una smania di scrivere e scrivo di tutto. grazie
  • nicoletta spina il 21/02/2008 22:19
    mi pare che sensibilità poetica l'hai ritrovata eccome... complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0