PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Materia viva

Fulmine
acceso
da visioni irreali

Una realtà pura
Appare

Seguito d’attimi impercettibili

Lampo dopo lampo
In un susseguirsi
Di bagliori
Appare il volto
Della notte

Stupore di quanto sia
Luminoso
L’incompreso buio

Un volo senza ali
Fatto da pietre
Sognanti

Granulo infinito di cellule stellate

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • laura cuppone il 26/02/2008 13:13
    così é chi sogna.. così é chi ama..
    il poeta...!!!
    bellissima...
    (l'incompreso buio abbaglia..!!!)
    ciao Laura

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0