username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Profumo di brioches... a Ginetta.

Lieve come un batter d'ali,
di caffè in caffè,
ella s'avvicina.
Ti avvolge con il suo profumo,
sembra farfalla dal color d'ambra,
tra cappucci e brioche ella volteggia.
Nel suo passar gentile ti sfiora appena,
donna minuta ma di forza protesa
all'animo altrui.
Canto di gioia verso colei che
al mattino m'accoglie col suo dolce sorriso,
inno d'amore a colei che mi è cosi amica,
no... non è la mia amante...
non ci crederete ma...
è la mia barista.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Maurizio Patrocinio il 28/02/2008 14:21
    Grazie Mariella, se la conoscessi... diresti anche tu che è fantastica. Maurizio
  • mariella mulas il 28/02/2008 13:41
    Semplicemente f a v o l o s a!!! Bravissimo.. Hai saputo poetare raccontando la tua simpatia per la barista che a volte sono deliziose e accattivanti con le persone deliziose e accattivanti come te.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0