accedi   |   crea nuovo account

Vento

Vento,

labbra incorporee soffiano una lunga nota
nelle vecchie grondaie rugginose.

Vento,

frusciare di foglie in una conversazione bisbigliata.

Ascolto il Vento sibilare inquieto,
odo il Vento fischiare prepotente.


il Vento sa fischiare,
ma
non sa cantare una canzone,
con un filo di voce intono un ritornello,
il Vento si posa e sta ad ascoltare.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Lampidibuio il 29/02/2008 09:35
    Adoro la voce del vento... e tu l'hai resa palpabile... bravo!
  • Anonimo il 28/02/2008 23:48
    Amo ascoltare il vento, dopo che l'ho letto, ho socchiuso le palpebre e lo sentito che mi sfiorava il viso.
    Bella
    Angelica

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0