username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

filastrocca delle ombre

passò l'uomo con l'ombra zoppa
dietro la luce della morte
passò lo specchio della vita
dietro la luce della sorte

passò l'uomo con l'ombra zoppa
innaffiando di vendetta il suo fucile
sorseggiando una fiaba dalla sua coppa
bastò un' istante ultimo e vile

passò una principessa tutta bagnata
fra le labbra dell' uomo divorata
bastò la paura per iniziare a credere
che la vendetta è più facile da bere

passò una principessa tutta bagnata
della fine di uno scoppio ormai malata
senza i germogli di una guarigione
strinse la mano dell' uomo nella sua prigione

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • vincenzo rubino il 21/05/2011 12:58
    molto originale e anche scritta bene... ciaooo
  • Anonimo il 18/02/2010 13:09
    L'ultimo cantastorie sei? Bella! Gotica e fiabesca. Carica di metafora e un po' di tristezza. Molto piacevole e ben studiata nella sua costruzione... Grazie! Ciao!
  • Antonio Ereditario il 15/06/2009 13:54
    sisi infatti, il significato bello si perde un pò, ma nel tutto è carina. complimenti
  • Alessio Cosso il 11/03/2008 17:38
    ... si, surreale è la parola giusta... l'ho dovuta leggere tre volte per farmi assorbire ma, alla fine, un'emozione mi ha colmato... sei riuscito nel tuo intento...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0