accedi   |   crea nuovo account

Dilemma.

Arrendersi o combattere?
Chiedilo al troglodita,
al Dio dei venti e dei mari,
al soffuso incedere dei passi,
alla ragione altruista,
alla ragione sine suspicione
dei delegittimati padroni
della stanza dei bottoni!
Arrendersi o combattere?
Chiedilo al Mefistofele,
all'Ulisse d'ebano,
all'insostenibile leggerezza
dell'essere ambrato,
alla ragione dei posteri,
alla ragione sine comunione
dei levrieri Argonauti,
transcaucasici esploratori!
Arrendersi o combattere?
Chiedilo al seduttore,
al marinaio che salpa,
allo scudiero che incede,
al marrano di Venezia,
alla ragione del vino fermentato,
alla ragione sine historia
dei mutilati di guerra,
Cassandre "anti-regime"!
Arrendersi o combattere?
Scuotevo la testa vibrando
sul muro del pianto
come a scalcinarlo
non trovando una ragione
sola per non farlo!

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Giovanni Di Girolamo il 14/01/2008 14:59
    Ti ringrazio...
    Penso che anche tu ci sai fare con la "penna", non trovi?

    Besos
  • augusto villa il 28/11/2007 14:32
    ... Un bel dilemma!!!...
    Piaciuta. Ciao!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0