accedi   |   crea nuovo account

Invecchiare (a te amore mio..)

Ad un certo punto il tempo diventa nemico
come se tu non fossi mai stato un suo amico,
già, quel compagno così fedele
che vedevi scorrere nelle candele,
di quei compleanni tanto attesi
dove sognare e restare sospresi,
quel rincorrere nel presente
un obbiettivo della tua mente.
Prima la scuola poi il lavoro,
dunque la casa e così il matrimonio,
un figlio che nasce ed un altro che cresce
ti fanno capire che ciò che ne esce
non è altro che la tua vita, la vita che hai amato
di cui in un solo istante vieni privato.
E resto così da solo qui fermo a pensare
che ho una speranza nel mio invecchiare,
più che speranza è per me una certezza
che il tempo nemico amaramente disprezza;
mentre gli anni scolpiscono la mia pelle
tu resti la più bella tra tutte le stelle,
e tu incantevole mi sai far pensare
che solo con te io vorrei invecchiare.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • max22 - il 05/03/2008 20:22
    Che grazia! Che fascino delicante!
  • Luca Nocentini il 04/03/2008 21:13
    Grazie, 6 sempre il bene accetto anche se ritengo di avere solo da imparare... a presto...
  • Riccardo Brumana il 04/03/2008 21:00
    ... la saggezza delle tue parole mi piace molto, tornero volentieri a leggerti!!!
  • Luca Nocentini il 04/03/2008 20:58
    Diciamo che prevenire sia meglio che curare? Scherzo, diciamo che in un attimo preciso mi sono immaginato quello che avrei voluto vedere nel mio futuro, e la mia ragazza è stata l'unica cosa certa che ho visto.. cmq grazie!!!
  • laura cuppone il 04/03/2008 18:38
    bella.. un po' esagerata.. l'85... sei giovanissimo...
    invecchiare?
    mah... si, insieme a chi si ama é più facile senz'altro...
    ciao Laura

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0